Oral arriviamo

La cosa più interessante della giornata è che abbiamo rotto il condizionatore (e la corda del contachilometri). Colazione alle 7.30, carico bagagli e selfie con il direttore dell’albergo davanti all’ingresso. L’aria del mattino è fresca, attraversiamo Aqtòbe che si presenta come una città anonima con urbanistica ed architettura in grande contrasto: palazzi modernissimi e catapecchie…