Passaggio in Georgia

Inizio a scrivere queste righe appena oltre il confine turco georgiano. Attendo l’arrivo di mio papà che vedo in colonna prima della barriera. Dopo 4 ore di attesa infatti vengo invitato a scendere e, in quanto passeggero, devo seguire una procedura diversa. Entro in uno stanzone affollato, la puzza di sudore è insopportabile. Faccio la…